La figura della logopedista in RSA

La logopedista opera nelle RSA in collaborazione con le altre figure professionali e assistenziali con l’obiettivo di creare per ogni ospite un progetto mirato al suo benessere nella struttura.
Nello specifico la logopedista valuta, nella fase d’ingresso e in itinere, la condizione comunicativa-linguistica e relazionale mediante colloqui con l’ospite e con i familiari ed eventuale somministrazione di test; valuta le abilità deglutitorie degli ospiti sulla base di un’ osservazione durante i pasti o su segnalazione per problemi riferibili all’alimentazione (tosse durante il pasto, variazione della voce dopo la deglutizione, perdita di appetito o calo ponderale significativo) e qualora rilevi problemi di deglutizione provvede alla riabilitazione della deglutizione e dà
disposizioni riguardo modificazioni dietetiche più idonee per l’ospite collaborando con la cucina, gli operatori socio-sanitari e gli infermieri; monitora lo stato di idratazione, il peso corporeo e la
situazione del cavo orale degli ospiti; provvede all’aggiornamento del personale circa i disturbi di alimentazione e deglutizione.

Inoltre la logopedista favorisce e stimola la comunicazione tra gli ospiti tramite conversazioni guidate o attività individuali, utilizzando come supporto anche il linguaggio scritto (lettura e scrittura), il linguaggio gestuale e il canale grafico/pittorico.

Logopedista Paola Maria Lanza

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi